Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2019

L’INCONTINENZA URINARIA, COSTI ECONOMICI ED EMOTIVI SOTTOSTIMATI: PER DIRLO A UN MEDICO UNA PERSONA CI METTE DI MEDIA 5 ANNI DALLA PRIMA MANIFESTAZIONE DEL DISTURBO

Immagine
La parola a Fincopp, la Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico, dopo gli Stati Generali


L’incontinenza è l’ultimo tabù medico che non è ancora stato sconfitto: le donne si rivolgono al proprio medico solo dopo 4 anni e gli uomini dopo 6 perché ci si vergogna e non si ha informazione sulla cura, fino ad oggi molto costosa Oggi il farmaco generico può far risparmiare fino all’80% ai pazienti Il disturbo che colpisce 2 milioni di uomini e 3 milioni di donne e abbassa notevolmente la qualità della vita dei pazienti.
E’ una media europea, quella che racconta la Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico, Fincopp. Ci vogliono 5 anni dal manifestarsi dei primi sintomi dell’incontinenza urinaria, prima che una persona decida di dirlo a un medico. E in questo modo, dato che non è una patologia che mette a rischio la vita, anche a livello istituzionale sembra che non esista. Invece, insiste Fincopp, di incontinenza urinaria maschile e fem…