Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2014

La prima guida pratica post intervento di frattura di femore

Immagine
in arrivo per tutte le pazienti, la prima guida pratica post intervento di frattura di femore “FRATTURE DI FEMORE E ALTRE FRATTURE DA FRAGILITA’ OSSEA. 10 + 1 CONSIGLI PER NON RICASCARCI” Presentata al IXX Congresso Nazionale della Società Italiana di Ortopedia la prima e unica guida pratica per la paziente post intervento di frattura di femore, conseguenza più temuta della fragilità ossea causata dall’osteoporosi severa. Dagli specialisti della Campagna “Stop alle Fratture”, consigli pratici e indicazioni utili per trascorrere, serenamente e in sicurezza a casa propria, il periodo post-operatorio. Sottolineando l’importanza di un corretto follow-up, che includa visite periodiche di controllo e l’aderenza alla terapia farmacologica. Milano, 21 novembre 2014 – In Italia, ogni anno si verificano nella popolazione anziana circa 100.000 fratture da fragilità del collo del femore , con netta prevalenza nelle donne (8 casi su 10). Un’incidenza già

Appello dei Pediatri alla classe politica italiana: eliminare morbillo e rosolia dal nostro Paese con il vaccino sicuro

Immagine
Al Congresso Nazionale SIRP (Società Italiana di Ricerca Pediatrica) i Pediatri ricordano che l’obiettivo OMS per eliminare morbillo e rosolia in Europa è fissato al 2015. Intervenuta al Congresso, la Prof.ssa Susanna Esposito , Presidente della Commissione dell’OMS per l’eliminazione di morbillo e rosolia congenita , ribadisce l’importanza delle vaccinazioni e raccomanda alle famiglie di non abbassare la guardia: in Italia sono ancora moltissimi i casi di morbillo e rosolia. Milano, 24 novembre 2014 – Il 2015 è ormai vicino: entro questa data l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha fissato il termine per l’eliminazione di morbillo e rosolia in Europa, eguagliando così gli ottimi esempi  di Stati Uniti e America Centrale che hanno raggiunto questo obiettivo già nel 2010. E l’Italia? Secondo i dati diffusi dall’Istituto Superiore di Sanità, nel mese di settembre 2014 sono stati segnalati 45 casi di morbillo, portando a 1566 i casi segnalati dall’inizio dell’a

Idarucizumab antidoto per Dabigatran ripristina la coagulazione sanguigna

Immagine
Nuovi dati indicano che idarucizumab , l’antidoto specifico per dabigatran, ripristina la coagulazione sanguigna Idarucizumab, a cui l’FDA ha concesso la  designazione di terapia fortemente innovativa  (Breakthrough Therapy), ha dimostrato di ripristinare il meccanismo della coagulazione in uno studio su volontari sani; E’ la prima volta che un antidoto per un nuovo anticoagulante orale dimostra quest’effetto nell’uomo; E’ già stato avviato uno studio internazionale di Fase III su pazienti in contesti clinici. Si tratta dello studio RE-VERSE AD™ che è già partito in 29 Paesi del mondo. Ingelheim, Germania, 19 novembre 2014 – Nuovi risultati dimostrano che l’antidoto sperimentale idarucizumab può invertire l’effetto che l’anticoagulante orale dabigatran etexilato ha sulla coagulazione e sui suoi meccanismi. In uno studio condotto su volontari sani, idarucizumab, somministrato dopo il pre-trattamento iniziale con dabigatran, ha dimostrato di ripristinare

FEDEMO SOSTIENE OPEN DAY: LA SALUTE IN BOCCA

Immagine
FEDEMO SOSTIENE OPEN DAY, “LA SALUTE IN BOCCA”, TRE GIORNI DI VISITE ODONTOIATRICHE GRATUITE NEGLI OSPEDALI E NEGLI AMBULATORI DI TUTTA ITALIA, DA OGGI A SABATO 15   All’Istituto Eastman di Roma i ragazzi emofilici hanno fruito del bracciale Sa.Me.Da.® L.I.F.E. alla presenza di Ivan Capelli, testimonial della X Giornata Mondiale dell’Emofilia   Roma, 13 novembre 2014 – FedEmo Onlus (Federazione delle Associazioni Emofilici) sostiene l’evento Open Day , “La salute in bocca” , tre giorni di visite odontoiatriche gratuite in tutta Italia che non prevedono il ticket o la prescrizione o la prenotazione negli ambulatori e negli ospedali. La manifestazione intende informare e sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della salute e dei controlli periodici del cavo orale ed è promossa dal Collegio Italiano dei Primari Ospedalieri di Odontoiatria, Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale, in collaborazione con il Ministero della Salute

DISTURBI DELLA CRESCITA: SUREPAL

Immagine
DISTURBI DELLA CRESCITA: IL NUOVO DEVICE FACILITA L’ADERENZA ALLA TERAPIA E LA QUALITÀ DELLA VITA I disturbi della crescita sono alterazioni del normale ritmo di sviluppo di un bambino che colpiscono circa il 3% dei soggetti in età evolutiva L’ormone della crescita è indispensabile per il normale processo di accrescimento e quando non viene prodotto in quantità sufficiente deve essere assunto attraverso delle iniezioni giornaliere Il nuovo device SurePal TM usato per la somministrazione della terapia con somatropina ha risultati positivi in termini di aderenza alla terapia e miglioramento della qualità della vita dei pazienti Milano, 11 novembre 2014 - Il deficit dell’ormone della crescita è una patologia rara con una prevalenza stimata di circa 1 caso ogni 50.000 bambini, in cui il normale processo di crescita subisce delle alterazioni. In questi casi è fondamentale la terapia sostitutiva con ormone della crescita, che oggi, grazie anche a devices innovati