Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2016

Bayer Riceve l’Approvazione Europea per BAY 81-8973, farmaco per il Trattamento dell’Emofilia A

Leverkusen, 24 Febbraio 2016 – Bayer ha ricevuto l’approvazione dalla Commissione Europea per BAY 81-8973 , farmaco per il trattamento dell’emofilia A nei pazienti di tutte le fasce d’età. BAY 81-8973 è un fattore VIII ricombinante, non modificato, a catena intera, che negli studi clinici ha dimostrato di mantenere l’emostasi e di proteggere dai sanguinamenti i pazienti con emofilia A, quando usato in regime di profilassi due o tre volte a settimana. “Questa approvazione è un ulteriore passo avanti nel nostro lungo percorso per garantire terapie innovative sul mercato,” dice il Dr. Joerg Moeller, Head of Development e membro dell’Executive Committee della Divisione Pharmaceutical   di   Bayer AG. “Bayer ha un impegno a lungo termine nei confronti della comunità Emofilica e siamo emozionati di introdurre BAY 81-8973 come nuova opzione di trattamento per i pazienti con emofilia A” “Negli ultimi decenni si sono raggiunti considerevoli miglioramenti nella cura dell’emofili

MEDICINA – IPOTIROIDISMO: STUDI ITALIANI POSSONO CAMBIARE IL RISVEGLIO DI MILIONI DI IPOTIROIDEI

Immagine
 DIMOSTRATA LA POSSIBILITÀ DI ASSUMERE LA LEVOTIROXINA  IN FORMULA LIQUIDA INSIEME ALLA COLAZIONE Milano, 23 febbraio 2016 – Tre studi italiani possono cambiare le abitudini di 4 milioni di ipotiroidei che la mattina hanno un risveglio macchinoso, c’è chi addirittura mette la sveglia un’ora prima per assumere correttamente la levotiroxina, il farmaco di riferimento per l’ipotiroidismo. “I risultati dello studio italiano TICO 1 pubblicato recentemente su Thyroid, afferma Carlo Cappelli, Endocrinologo, responsabile Ambulatori della Tiroide-Endocrinologia-2° Medicina, Dipartimento di Scienze Cliniche e Sperimentali, ASST degli Spedali Civili di Brescia e firmatario della ricerca, dimostrano che la levotiroxina nella forma liquida può essere assunta contemporaneamente alla colazione, e messa anche direttamente nella spremuta, nel cappuccino o nel caffè 2 , non influenzando l’efficacia del farmaco. Un sostanziale superamento del problema dell’aderenza ad una terapia che

DOLORE PEDIATRICO IN PRONTO SOCCORSO: CURE ANALGESICHE PER 1 BIMBO SU 2 MA SI PUÒ FARE DI PIÙ

Immagine
Presentati i risultati dell’indagine PIPER Weekend È la prima survey, in Italia, a fotografare la diretta esperienza dei pazienti pediatrici che giungono con dolore al Pronto Soccorso e dei genitori che li accompagnano. Condotta su 644 bambini e 923 adulti, il 26 e 27 settembre 2015, PIPER Weekend ha rilevato un alto livello di soddisfazione degli utenti per l’assistenza ricevuta, pur evidenziando alcuni fronti su cui occorre ancora lavorare: la misurazione dell’intensità dolorosa solo nel 25% dei casi, la somministrazione di una terapia analgesica nel 47% (in 1 caso su 2 entro i 20 minuti dall’accesso al PS). Nelle strutture che, al momento della survey, avevano già implementato delle raccomandazioni sulla gestione del dolore è emersa una miglior qualità della presa in carico del problema. Per questo motivo il Gruppo PIPER prosegue il suo lavoro di stesura di raccomandazioni utili agli operatori dei PS; di prossima pubblicazione quelle su dolore addominale,
Immagine
Videoregistrazione conferenza stampa   OMEGA-3 ALIMENTAZIONE, INTEGRAZIONE O FARMACO? Cari colleghi, cliccando sulla preview sottostante, è possibile visualizzare la registrazione completa della conferenza stampa di oggi, 22 gennaio “OMEGA-3 ALIMENTAZIONE, INTEGRAZIONE O FARMACO?”  Alla conferenza stampa sono intervenuti: Aldo Pietro Maggioni , Direttore Centro Studi ANMCO, Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri Paola Minghetti , Professore Associato, Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, Sezione di Tecnologia e Legislazione Farmaceutiche, Università degli Studi di Milano Alessandro Mugelli , Professore ordinario, Dipartimento di Neuroscienze, Area del Farmaco e Salute del Bambino, Università degli Studi di Firenze Elena Tremoli , Direttore Scientifico del Centro Cardiologico Monzino IRCCS Ufficio stampa Maria D’Acquino, cell. 346 6435192 - m.dacquino@vrelations.it Carlotta Freri, tel 02 87285492 – ufficiostampa