Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2021

#GoGreen: Bayer rende sostenibile la farmacia

Immagine
  ·          Bayer Italia rende totalmente eco-friendly tutti i materiali destinati alle farmacie ·          I numeri del 2020 rispetto alle produzioni precedenti: 650% di alberi tagliati in meno, 76% di tonnellate di CO2 in meno, 9,5% di acqua consumata in meno Milano, 22 febbraio 2021 – #GoGreen , è il progetto promosso dalla divisione Consumer Health di Bayer, partner delle farmacie su tutto il territorio italiano, in favore della sostenibilità . Dei 400 milioni di tonnellate di carta e cartone prodotte nel mondo, oltre la metà viene utilizzato per imballare e confezionare prodotti. Per non parlare della plastica che contiene additivi in grado di farla durare almeno 400 anni prima di degradarsi. Parte dalla consapevolezza di questi dati il progetto Bayer che ha permesso di realizzare dal 2020 tutti i materiali destinati alle farmacie in modalità 100% eco-friendly , su carta e cartoncino riciclabili e plastic-free , grazie ad una particolare stam

BIAL assume la leadership in Europa per la commercializzazione del trattamento per l'epilessia Zebinix® (eslicarbazepina acetato)

Immagine
                                                                                  PORTO, Portogallo, 18 febbraio - BIAL annuncia la fine dell'accordo di licenza stabilito nel 2009 con EISAI per Zebinix® e assume la guida per la commercializzazione e la distribuzione di  Zebinix®  (eslicarbazepina acetato) in Europa. L'eslicarbazepina acetato è un farmaco antiepilettico dalla monosomministrazione giornaliera per il trattamento dei pazienti affetti da epilessia con crisi a esordio parziale, con o senza generalizzazione secondaria. 1 Per oltre un decennio, BIAL ed EISAI hanno avuto un accordo per la commercializzazione, promozione e distribuzione di eslicarbazepina acetato in Europa. Dopo la fine di questa partnership, BIAL assume la guida della commercializzazione, promozione e distribuzione di  Zebinix®  in Europa. Questo importante passo rafforza il continuo impegno e investimento nell’area neurologica di BIAL, che vanta oltre 10 anni di esperienza nella fornitura di farma

SIPPS propone l’infermiere di comunità per la Pediatria: 2 ogni 100mila abitanti

Immagine
  Venturelli: Avrà competenze per fare squadra con servizi territorio a contrasto fragilità Roma, 12 febbraio - “Due infermieri di comunità ogni 100.000 abitanti interamente dedicati alla pediatria”, che ricostituiscano un collegamento essenziale tra il bambino nei suoi primi 1.000 giorni, il suo nucleo, il pediatra di famiglia e tutti quei “servizi territoriali predisposti che cambiano da Comune a Comune. Un servizio che generi un’alleanza di più figure professionali per la risoluzione dei problemi della fragilità familiare”. Ecco la nuova proposta targata Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS), che mira a “raggiungere e intercettare l'intero universo della diade mamma-bambino attraverso il monitoraggio dei nuovi nati fin dalla loro iscrizione all’anagrafe comunale”. A illustrarla è Leo Venturelli, pediatra e responsabile SIPPS per l’Educazione alla Salute e per la Comunicazione, anche Garante dei diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza per il comune

EMA approva l’uso di rivaroxaban nel trattamento e nella prevenzione del tromboembolismo venoso (TEV) nei bambini

Immagine
  I pazienti pediatrici, al momento, per la mancanza di studi clinici dedicati, hanno opzioni terapeutiche limitate e non approvate, Rivaroxaban è l’unico inibitore orale del fattore Xa ad avere l‘indicazione al trattamento e la prevenzione delle recidive di TEV nei bambini Per facilitare la somministrazione pediatrica, è stata sviluppata una sospensione orale del farmaco, che non richiede iniezioni o un monitoraggio regolare EMA ha approvato la modifica in scheda tecnica sulla base dei dati del più ampio programma di studi sul tromboembolismo pediatrico ad oggi realizzato, compreso il trial di fase III EINSTEIN-Jr. ___________________________________________________________________________________ Milano, 9 febbraio 2021 - L ’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) ha approvato la nuova’indicazione di rivaroxaban, inibitore orale del fattore Xa per il trattamento e per la prevenzione di recidive del tromboembolismo venoso (TEV) nei bambini da 0 a 17 anni con TEV, comprese trombosi corr

DALLE SOCIETA’ ITALIANE DI ALLERGOLOGIA LE LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DEI PAZIENTI A RISCHIO DI REAZIONI ALLERGICHE AI VACCINI PER COVID-19

Immagine
  SUL SITO WWW.ALLERGICAMENTE.IT LE RISPOSTE DEGLI ESPERTI ALLE DOMANDE  FREQUENTI SULLE REAZIONI ALLERGICHE AI VACCINI PER COVID-19   Milano, 09 febbraio 2021. In generale le reazioni anafilattiche a vaccini sono rare, pari a circa 1,31 casi per milione di dosi. Le reazioni anafilattiche segnalate per prime in America con il vaccino COVID-19, per quanto raramente osservate nelle fasi della sperimentazione e nelle prime fasi delle campagne vaccinali, sembrano essere più frequenti, ed hanno destato preoccupazione nella popolazione. Secondo i primi dati USA sulle reazioni anafilattiche ai vaccini contro COVID-19 di Pfizer-BioNTech e Moderna arrivati a campagna vaccinale iniziata, sono 21 i casi su un totale di 1,9 milioni di dosi somministrate. Il tasso di reazioni anafilattiche quindi è di 11,1 casi di per un milione di dosi somministrate , più alto di quello registrato con il vaccino antinfluenzale, ma che comunque, come sottolineato anche dal Center for Diseases Control (CDC), rimane