Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2017

Nuovi Anticoagulanti Orali: dagli studi registrativi a quelli Real Life - Focus su Rivaroxaban di Bayer

Immagine
I nuovi anticoagulanti orali, chiamati ormai comunemente anticoagulanti ad azione diretta (DOAC – Direct Oral Anti Coagulant), o anticoagulanti non-vitamina K dipendenti (NOAC – Non-vitamin K Oral Anti Coagulant) inibiscono direttamente e in modo selettivo fattori specifici della cascata della coagulazione. La coagulazione del sangue, per realizzarsi, richiede l’intervento di numerosi fattori (proteine del sangue) e una serie complessa di reazioni in successione che costituiscono la cosiddetta cascata coagulativa. Il Fattore Xa porta alla formazione di trombina, un enzima centrale della cascata, che converte il fibrinogeno in fibrina, indispensabile nella formazione del coagulo. Bloccando il Fattore Xa, i livelli di trombina decrescono e, di conseguenza, viene inibita la formazione dei coaguli nelle vene e nelle arterie. Il Fattore Xa catalizza la formazione di circa 1.000 molecole di trombina, attraverso il cosiddetto “burst” di trombina. L’inibizione diretta del Fattore Xa previene…