Post

Comunicato Stampa Inizia il viaggio di B-Side, lo spettacolo teatrale che porta in scena l’emofilia
Sulle note di grandi pezzi nati come B-Side e poi divenuti celebri di Doors, Queen, Pearl Jam e altri grandi artisti una pièce teatrale per raccontare agli adolescenti e non solo com’è la vita con una patologia molto rara come l’emofilia B, ma anche come si debba andare oltre il primo ‘lato’ delle persone. Un inno all’accoglienza della diversità in tutte le sue forme anche quando la diversità è una malattia molto rara o la passione per dischi introvabili, perché in fondo ‘siamo tutti diversi’.
Milano, 13 novembre 2018 – Emilio e Ennio sono fratelli. Gemelli eterozigoti. Hanno 18 anni… Stanno per fare la maturità. Sono nella loro camera che dividono da quando sono piccoli. Ennio sta armeggiando con la sua collezione di dischi in vinile. È appassionato del pop rock, di mostri sacri come Freddy Mercury o Eddie Vedder, ormai quasi estinti nelle cuffie dei suoi coetanei. In più colleziona e as…

Probiotici: il futuro va verso formulazioni “su misura” a seconda dell’organo e della patologia

Immagine
Probiotici: il futuro va verso formulazioni “su misura” a seconda dell’organo e della patologia
Oggi la conoscenza più approfondita che si ha dei singoli ceppi di batteri probiotici, delle loro peculiari caratteristiche e della possibilità di associarli per creare utili sinergie apre la strada a quella che è la tecnologia applicata alla medicina. Dalla ricerca Aurora Biofarma nasce ABI-line, la nuova linea di probiotici che impiega mix originali e innovativi di lattobacilli dall’azione sinergica e ceppo-specifica, per una terapia personalizzata che compete in modo fisiologico con i microrganismi patogeni.
Milano, 8 novembre 2018 – Non più grandi eserciti di generici batteri “buoni”, che si limitano a colonizzare l’intestino per lasciare poco spazio all’azione degli agenti patogeni. Come piccole squadre speciali di soldati “scelti”, le più innovative formulazioni di probiotici, a base di ceppi selezionati che hanno dimostrato una specifica attività di contrasto sugli agenti infettivi, inte…

Disbiosi intestinale nel paziente celiaco: per contrastare l’IBS è dimostrata l’efficacia di un probiotico multiceppo

I pazienti celiaci che seguono una dieta senza glutine possono manifestare disturbi gastrointestinali, tipici della Sindrome dell’Intestino Irritabile (IBS): uno studio, presentato oggi a Milano, prova che l’azione di una miscela di probiotici (Lattobacilli e Bifidobatteri) può ripristinare la flora batterica intestinale e migliorare i sintomi anche nei pazienti celiaci. Su questa base è nato un nuovo integratore alimentare che in sole sei settimane riduce i sintomi gastrointestinali.
Milano, 24 ottobre 2018 – La dieta priva di glutine, conseguente alla diagnosi di celiachia, non sempre dispensa il paziente dai tipici disturbi dell’IBS, la sindrome dell’intestino irritabile. Molto spesso infatti anche nei pazienti celiaci che seguono attentamente le indicazioni dietetiche persistono problemi gastrointestinali, tipici dell’IBS, dovuti principalmente alla carenza di bifidobatteri nella flora batterica. Fondamentale, quindi, agire in modo efficace sullo squilibrio intestinale, la disbiosi…

MALATTIE INFETTIVE, VACCINAZIONI E ACCESSO ALLE CURE AL CENTRO DEL 2° CONGRESSO WAIDID NHOW MILAN, MILANO 18-20 OTTOBRE 2018

Malattie Infettive, Vaccinazioni e Accesso alle cure al centro del 2° Congresso WAidid
NHow Milan, Milano 18-20 ottobre 2018
·Tubercolosi: WAidid lancia il Global Tuberculosis Network ·Pertosse: dal vaccino a cellula intera ai vaccini acellulari. il ritorno di una malattia che fa paura e le strategie di prevenzione in Europa ·Immunizzazione e maternità: tutte le raccomandazioni da seguire in gravidanza
Si apre il 2° Congresso Internazionale dell’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici, WAidid. Oltre 30i relatori attesi e più di 300 i medici e i ricercatori partecipanti.

Milano, 18 ottobre 2018 – Emergenza pertosse, primo network globale per l’eradicazione della Tubercolosi, immunizzazione in gravidanza e accesso universale alle cure. Questi sono alcuni degli hot topic al centro del 2° Congresso Internazionale dell’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici -WAidid –, presieduta dalla Prof.ssa Susanna Esposito, che da oggi al …

BPCO: la prima tripla associazione fissa in formulazione extrafine in un unico inalatore disponibile per i pazienti italiani, ed è made in Italy. Semplifica la terapia, arriva in profondità ed è efficace.

·La tripla associazione fissa ICS/LABA/LAMA di Chiesi ha dimostrato un’efficacia superiore nella riduzione delle riacutizzazioni e nel miglioramento della funzionalità polmonare e dei sintomi respiratori rispetto alle altre opzioni terapeutiche disponibili, a beneficio della qualità di vita dei pazienti con BPCO. ·La possibilità di assumere tre farmaci in un unico inalatore semplifica l’assunzione della terapia e migliora l’aderenza, ad oggi subottimale. ·L’approvazione della prima associazione fissa extrafine ICS/LABA/LAMA in formulazione spray conferma l’impegno e la leadership di Chiesi nell’area respiratoria.

Milano, 10 ottobre 2018Approvatain Italia la prima tripla associazione fissa extrafine, somministrata in un unico inalatore, indicata per il trattamento della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). Frutto della ricerca italiana, il farmaco, a base di beclometasone dipropionato (corticosteroide antinfiammatorio per inalazione - ICS), formoterolo (broncodilatatore beta2-…

Conferme di efficacia per aflibercept di Bayer

• I miglioramenti dell’acuità visiva osservati nel primo anno di trattamento con aflibercept nello studio ALTAIR sono stati ampiamente mantenuti a 96 settimane; • Fino al 60% dei pazienti ha avuto un intervallo di 12 settimane (o oltre), come ultimo intervallo tra le iniezioni alla fine del secondo anno; • In media i pazienti hanno ricevuto meno di 4 iniezioni nel secondo anno di trattamento.

Milano, 24 settembre 2018 – In occasione del 18° Congresso della Società Europea degli Specialisti della Retina (EURETINA) a Vienna, Bayer ha annunciato, per la prima volta, i risultati a due anni, dello Studio di Fase IV ALTAIR condotto in Giappone. Lo Studio ha valutato l’efficacia e la sicurezza della terapia anti-VEGF con aflibercept (soluzione per iniezione intravitreale) in regime di dosaggio ‘Treat and Extend’, con due diversi aggiustamenti d’intervallo fra un’iniezione e l’altra, in pazienti con degenerazione maculare senile neovascolare.  ‘Treat and Extend’ è un nuovo approccio ter…