Giornata delle malattie rare - Bayer sempre al fianco dei pazienti emofilici

 





Supporto infermieristico e consegna di farmaci in tutta Italia per le persone con Emofilia A di tutte le età

Milano, 28 Febbraio 2022Aumentare la consapevolezza e generare un cambiamento per rispondere alle esigenze di oltre 300 milioni di persone colpite, in tutto il mondo, da una malattia rara. È questo l’obiettivo della Giornata mondiale delle malattie rare.

Tra le malattie rare, si inserisce anche l’Emofilia A, una patologia per lo più ereditaria, in cui una delle proteine necessarie per formare i coaguli di sangue manca o è presente in quantità ridotta. Bayer continua a supportare i pazienti con Emofilia A grazie all’offerta di Patient Support Program (PSP). Con l’attivazione di specifici servizi, come la consegna gratuita dei propri farmaci e un servizio infermieristico a domicilio, l’azienda riesce infatti ad assicurare una continuità assistenziale su tutto il territorio nazionale. Una risorsa importante per le necessità di cura dei pazienti di tutte le età in trattamento con il farmaco Bayer.

“I pazienti con una malattia come l’Emofilia A – afferma la dottoressa Simona Gatti, Responsabile Medical Affairs Area Specialty di Bayer –, in un momento di emergenza sanitaria ancora delicata, necessitano di maggiori tutele. Grazie ai nostri servizi di Patient Support Program (PSP) offriamo una risposta concreta per ridurre l'accesso dei pazienti e dei loro caregiver agli ospedali e dare un supporto per assicurare la continuità assistenziale.”

I nostri PSP supportano il percorso terapeutico del paziente e consentono di ridurre gli accessi negli ospedali e nei centri specialistici di Emofilia.

 Il Patient Support Program di Bayer è un programma di cura e gestione del paziente a 360° che ha lo scopo di migliorare la qualità della vita, garantendo l’aderenza e l’efficacia delle terapie.

Le attività di assistenza domiciliare promosse da Bayer sono realizzate grazie a un protocollo concordato con i Centri Emofilia di riferimento e sono attivabili esclusivamente attraverso i medici specialisti dei centri.

  

Emofilia A

Circa 400.000 persone in tutto il mondo sono affette da emofilia, una malattia per lo più ereditaria, in cui una delle proteine necessarie per formare i coaguli di sangue manca o è presente in quantità ridotta. L’emofilia A è il tipo più comune di emofilia, in cui la coagulazione ematica è ridotta a causa della mancanza o di un difetto del FVIII della coagulazione. L’emofilia A ha una frequenza stimata di 1 su 5.000 bambini maschi nati vivi e si manifesta a livello globale. Attualmente, in Italia ci sono circa 4.000 persone affette da emofilia A.

 

Commenti

Post popolari in questo blog

L’ALCOLDIPENDENZA E’ UNA MALATTIA DIFFUSA MA CURABILE. PARLIAMONE!

BENVENUTI IN CAMICIINRETE

Siemens Healthineers lancia il primo tomografo computerizzato con tecnologia Photon-Counting al mondo